Il femminismo e le sue conseguenze

Censurato da facebook
Questo è un contenuto assai speciale, fonte di astio da parte delle femministe e dei soliti cuckold, che ne ha decretato l’oscuramento dalla pagina di Facebook. Ve lo riproponiamo qui senza filtri e censure!

Bè oddio mo una cosa bisogna ammetterla, questa, che ci piaccio o no, è l’epoca della rivalsa delle donne, su tutti i piani e in tutti i campi, rivalsa nata con quelle mignottate del femminismo & co e ancora in corso, come riscatto degli anni “bui” per le donne.

Ora la situazione è questa: le donne governano la società, sono, e sanno di essere esteticamente più belle di prima, possono permettersi di vestirsi in modo provocante, e sanno che questo fa sbarellare il 99% degli uomini, ergo sanno di tenere gli uomini per le palle e, dal canto loro, giustamente ne approfittano. Questo comporta uno stravolgimento della società e dei valori portanti, che fino a 20-30 anni fa erano quelli degli uomini, che hanno contribuito a costruire tutta la società odierna dal paleolitico, ora invece i valori di allora ( rispetto, onore, fratellanza, spirito di sacrificio) stanno andando altamente a puttane, i nuovi valori, importati e messi in primo piano dalle donne, sono l’estetica, l’ostentazione di se stessi, l’apparire meglio di tizio, insomma valori vuoti e inutili, che non portano niente di produttivo, ma solo fanaticheria futile.

Il grosso problema ora è che le donne, per loro stessa natura, sono esseri deputati alla sopravvivenza tramite inganno, raggiro e menzogne, in quanto se non possono competere fisicamente con gli uomini ( dai tempi delle caverne) hanno sviluppato nuovi metodi non fisici, ma psicologici, per restare a galla, tipo puntare sull’appetito sessuale maschile per dirne una su cento.


Insomma se ora le donne, questi essere ingannevoli, spregevoli tra di loro ( le donne possono odiarsi in una maniera tremenda tra loro) e ossessionate dal loro aspetto ( perchè una donna, da sempre, per andare avanti e assicurarsi un futuro stabile deve solo essere abbastanza bella da conquistare uno coi soldi che la mantenga, lei e la prole) governano la società, si creano fenomeni nuovi, prima inesistenti, e che la gente non sa ancora gestire, tipo il forum dei brutti, che probabilmente 50 anni fa non sarebbe mai esistito, oppure la superficialità e la stupidità avanzante da tutte le parti, che sicuramente c’era anche prima, ma ora è ad un livello stratosferico e credo mai toccato. Senza contare l’impatto dei media, che oltre a “santificare” e promuovere l’immagine della donna indipendente, che lo mette nel culo agli uomini, stanno lentamente eliminando il tabù dei gay, cosa che contribuisce alla svirilizzazione dell’uomo secondo me ( non ho nulla contro i gay eh), insomma il messaggio dei media è: le donne sono belle, comandano loro, anzi ne hanno il diritto perchè belle e caparbie, gli uomini hanno perso lo smalto, sono buoni solo ad incularsi tra di loro, anche loro puntano a diventare come le donne. Perfino i fighi di turno in tv sono diventati dei bei cagnolini addomesticati e sottomessi.

In sostanza le donne stanno spingendo sull’acceleratore e gli uomini si stanno mettendo a pecora per beccarsi un razzo rosa nel culo, per mettersi a pecora dico assumere tutti gli atteggiamenti tipici della società di oggi, travisare le priorità dei valori e degli obiettivi della vita, insomma adattarsi all’ottica femminile del vedere la vita, perchè il fatto di essere belli, di piacere e di conquistare, non è mai stato un pallino fisso degli uomini ( anche se era importante pure per loro) ma peculiarmente delle donne, perchè questo è il fulcro della loro esistenza, il piacere, l’essere belli. Stop. Per gli uomini non dovrebbe essere così, anche se lo sta diventando, quindi secondo me non è tanto “giusto” odiare le donne, ma dovremmo odiarci noi stessi perchè siamo lasciando a loro carta bianca, e sta venendo fuori un grosso scarabocchio.

Una risposta a "Il femminismo e le sue conseguenze"

  1. caro Diego,il dramma vero è che in pochi si rendono conto di dove ci porterà questa sacrosanta verità che hai detto.
    Viviamo in una civiltà “femmina”,dove l’apparenza e la superficialità,non a caso, fanno da padrone,tralasciando coerenza,lealtà e dignità(peculiarità maschili)al soldo dell’opportunismo più spietato.
    In un simile contesto ,mentre chi crede in qualcosa ,pur folle,si fa esplodere e uccide i nostri figli ,ad esempio,noi reagiamo con i #je suis charlie sui social….la conseguenza naturale è l’essere inglobati da civiltà più forti,come sta accadendo,dove ad esempio una deviazione sessuale rimane tale e non diventa maternità..
    Purtroppo, proprio x questa femminile superficialità, tutti sanno come si chiamano i figli di Totti,ma in pochi sanno chi sia stata Ida Magli,fervente femminista in gioventù,grandissima antropologa morta nella convinzione che proprio il femminismo sia la tomba dell’occidente!
    grazie x l’opportunità, tantissimo altro ci sarebbe da dire ma troppo pochi capirebbero.
    Roberto

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...