Perché le ragazze hanno meno interessi dei maschi? Quello che nessuno vi dice

Censurato da facebook
Questo è un contenuto assai speciale, fonte di astio da parte delle femministe e dei soliti cuckold, che ne ha decretato l’oscuramento dalla pagina di Facebook. Ve lo riproponiamo qui senza filtri e censure!

Le ragazze non hanno interessi, o meglio, ne hanno meno rispetto al maschio. Questo perchè la loro vita è incentrata sulla passività tipica delle prede. Accade così che cercano di tessere quante più relazioni sociali possibile in modo da entrare in contatto con un grande numero di predatori. Sin d’aladolescenza possono vantare giri sociali che il maschio medio si sogna, quest’ultimo quindi è costretto a ripiegare su altri tipi di passatempo come lo sport o i videogame.
Gli interessi delle donne si accendono magicamente quando c’è di mezzo un bel faccino. Diventano allora esperte di musica grazie a Justin Bieber, esperte di cinema grazie a Ian Somerhalder, esperte di calcio grazie a Cristiano Ronaldo.
I loro sono interessi innescati unicamente dalla presenza di soggetti maschi che nella vita reale non trovano e/o non possono permettersi. Il bel faccino è una prerogativa, l’entry point della loro mente, tutto il resto è un interesse maturato per “deriva”.

Annunci

Il femminismo e le sue conseguenze

Censurato da facebook
Questo è un contenuto assai speciale, fonte di astio da parte delle femministe e dei soliti cuckold, che ne ha decretato l’oscuramento dalla pagina di Facebook. Ve lo riproponiamo qui senza filtri e censure!

Bè oddio mo una cosa bisogna ammetterla, questa, che ci piaccio o no, è l’epoca della rivalsa delle donne, su tutti i piani e in tutti i campi, rivalsa nata con quelle mignottate del femminismo & co e ancora in corso, come riscatto degli anni “bui” per le donne.

Ora la situazione è questa: le donne governano la società, sono, e sanno di essere esteticamente più belle di prima, possono permettersi di vestirsi in modo provocante, e sanno che questo fa sbarellare il 99% degli uomini, ergo sanno di tenere gli uomini per le palle e, dal canto loro, giustamente ne approfittano. Questo comporta uno stravolgimento della società e dei valori portanti, che fino a 20-30 anni fa erano quelli degli uomini, che hanno contribuito a costruire tutta la società odierna dal paleolitico, ora invece i valori di allora ( rispetto, onore, fratellanza, spirito di sacrificio) stanno andando altamente a puttane, i nuovi valori, importati e messi in primo piano dalle donne, sono l’estetica, l’ostentazione di se stessi, l’apparire meglio di tizio, insomma valori vuoti e inutili, che non portano niente di produttivo, ma solo fanaticheria futile.

Il grosso problema ora è che le donne, per loro stessa natura, sono esseri deputati alla sopravvivenza tramite inganno, raggiro e menzogne, in quanto se non possono competere fisicamente con gli uomini ( dai tempi delle caverne) hanno sviluppato nuovi metodi non fisici, ma psicologici, per restare a galla, tipo puntare sull’appetito sessuale maschile per dirne una su cento.

Continua a leggere “Il femminismo e le sue conseguenze”