E po*#a Madonna

Madonna -e qui ci starebbe bene anche a mo’ di imprecazione- la star provocatrice debuttata negli anni ’80 e che ancora oggi fa parlare di se. Uno degli stendardi del femminismo imperante, che ha insegnato alle ragazzine ad essere puttane, peccaminose, ma sopratutto mirare sempre ai bellocci e bistrattare i meno avvenenti.
E’ l’emblema della femminista media, sempre pronta a difendere la propria causa anche al costo di cadere in contraddizione. Il cosiddetto “femminismo mutevole”.


La cantante in questi ultimi giorni sta facendo parlare di sé grazie alla marcia contro Trump, inneggiando ai diritti delle donne (ancora!!). Eppure noi tutti ricordiamo come perse ogni dignità quando in periodo elettorale, annunciò che avrebbe offerto del sesso orale a tutti coloro che avrebbero votato la Clinton, ovviamente promessa mai mantenuta, ennesima provocazione e vero e proprio inno alla sfacciataggine femminile. Complimenti, gran bell’esempio.
Di seguito una lista parziale dei bei faccini con cui la signora Ciccone si è intrattenuta:

Continua a leggere “E po*#a Madonna”

Melody Club – Fever Fever

Di seguito vi riporto il testo della canzone “Fever Fever” dei Melody Club, che se leggete attentamente, sembra quasi parlare della nostra vita. Segue video.

Struck down by a prayer
And she compels you, you can’t help it
Drop down to your knees
She’s in your mind and you are blinded
And she put a spell on you

she’s nobodys angel
She’s nobodys
Nobodys angel

fever fever leave my heart alone
Teardrops down my face
I curse the day that I was born

Lost inside her grace
And you surrender sweet surrender
Bound within a sigh
She takes you under, keeps you under
And she puts a spell on you

still my fading heart beats for your love
Still my fading heart beats for love